Glossario - Energicamente

Glossario

Qui trovi tutte le parole dell’energia che ti servono per superare i giochi, le attività e le missioni del percorso. Ti saranno d’aiuto anche a scuola e nella vita di ogni giorno!

Parole con la "E"

a
b
c
d
e
f
g
i
l
m
n
o
p
r
s
t
u
v

economia circolare

Secondo la Commissione europea, l’economia circolare è “un MODELLO DI PRODUZIONE e DI CONSUMO che implica condivisione, prestito, riutilizzo, riparazione, ricondizionamento e riciclo dei materiali e prodotti esistenti il più a lungo possibile. In questo modo si estende il CICLO DI VITA DEI PRODOTTI, contribuendo a RIDURRE I RIFIUTI al minimo. Una volta che il prodotto ha terminato la sua funzione, i materiali di cui è composto vengono reintrodotti, dove possibile, nel ciclo economico. Così si possono continuamente riutilizzare all’interno del ciclo produttivo generando ULTERIORE VALORE. I principi dell’economia circolare contrastano con il tradizionale modello economico lineare, fondato invece sul tipico schema “estrarre, produrre, utilizzare e gettare”. La transizione verso un’economia circolare è necessaria perché molte delle materie prime e delle risorse essenziali per l’economia sono limitate, ma la popolazione mondiale continua a crescere e di conseguenza aumenta anche la richiesta. Questo bisogno di materie prime crea anche una dipendenza verso altri Paesi per quanto riguarda l’approvvigionamento. Inoltre, non dobbiamo dimenticare l’impatto sul clima: i processi di estrazione e di utilizzo delle materie prime producono un grande impatto sull’ambiente e aumentano il consumo di energia e le emissioni di anidride carbonica.”

efficienza energetica

L’efficienza energetica è la capacità di ottenere un determinato risultato utilizzando meno risorse: quindi un prodotto, processo, sistema… è efficiente dal punto di vista energetico quando riesce a fare di più usando meno energia.

energia cinetica

L’energia cinetica è l’energia associata al movimento di un corpo.

energia elettrica

L’energia elettrica si manifesta come un flusso ordinato di elettroni che si muovono tutti insieme all’interno di un materiale conduttore dando origine a una corrente elettrica. È una fonte secondaria di energia perché dobbiamo produrla nelle centrali elettriche trasformando le fonti primarie rinnovabili o non rinnovabili. È una risorsa preziosa, motore della nostra vita e fattore di sviluppo e crescita: per questo dobbiamo usarla in modo efficiente, intelligente e consapevole.

energy divide

L’energy divide è il divario che intercorre tra chi ha accesso all’energia elettrica e chi non ce l’ha: nel mondo 1 persona su 7 vive ancora senza energia elettrica. Per garantire l’accesso universale all’energia, l’Agenda 2030 dell’ONU ha inserito tra gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile anche il Global Goal numero 7 che mira proprio a portare energia rinnovabile, sicura, affidabile e sostenibile a tutte le persone del Pianeta.

etichetta energetica

L’etichetta energetica, obbligatoria per legge e in vigore in tutti i Paesi dell’Unione europea, indica chiaramente il consumo di energia di un apparecchio e permette il confronto tra modelli differenti. A marzo 2021 è entrata in vigore la nuova etichetta energetica degli elettrodomestici, obbligatoria in tutti i Paesi dell’Unione europea. L’etichetta indica chiaramente il consumo di energia di un apparecchio e permette il confronto tra modelli differenti. La classe energetica è rappresentata da una lettera e da un colore: la CLASSE A è la più virtuosa perché assicura ALTA EFFICIENZA E BASSI CONSUMI. Infatti, è contraddistinta dal colore verde che, come in un semaforo, dà il via all’acquisto.