Buone eco-feste a tutti! - Energicamente

Buone eco-feste a tutti!

Sostenibilità

Un futuro sostenibile si costruisce in ogni momento, anche durante le feste!

E allora, ecco 10 eco-tips&tricks per renderle più buone e sostenibili.

1. M’illumino di LED. Le luminarie creano atmosfera e regalano emozioni. Per le nostre eco-feste partiamo da luci a LED, che durano di più e consumano di meno, e cerchiamo quelle smart, dotate di timer. E per gli esterni? Spazio a festoni fotovoltaici alimentati direttamente dal Sole.

2. Occhio alla carta. I regali si scartano, ma la carta no! Si ricicla: per ricoprire un libro, per inaugurare uno scrapbook, per rivestire una scatola, per fare una decorazione da appendere... E se è troppo sciupata, si usa per fare altra carta grazie alla raccolta differenziata.

3. Pacchetti e pacchettini. Usiamo giornali, mappe e cartine, calendari, T-shirt trasformate in T-bag, fili di lana colorata e spago da cucina… Evitiamo la carta plastificata e metallizzata che non si può riciclare.

4. Usa e getta, no grazie. Evitiamo i prodotti (ma anche i regali) usa e getta come i piatti e i bicchieri di plastica: in natura, ci mettono da 20 a 1.000 anni per degradarsi. E passiamo alle pile ricaricabili!

5. In quanti siamo? Prepariamo il giusto, senza esagerare e sprecare tempo e risorse preziose: dal cibo che non viene consumato all’acqua che serve per cucinare e per lavare i piatti, fino all’energia che alimenta forno e fornelli, robot e frigo, luci e cappa.

6. Ce l’avevo già! Prima di andare a fare la spesa, facciamo la lista: guardiamo cosa c’è in frigo e in dispensa, compriamo quello che occorre davvero e controlliamo la data di scadenza. Diamo la precedenza a prodotti sfusi, a km zero e di stagione.

7. Facciamoci un regalo: differenziamo. Sotto le feste la quantità di rifiuti aumenta. Ma quello che sembra un rifiuto, è una risorsa preziosa: carta, vetro, alluminio e plastica ritornano in circolo senza bisogno di usare materie prime vergini e senza nuove emissioni. La frazione umida, invece, può diventare biogas e produrre energia elettrica rinnovabile.

8. A+++. Se vogliamo regalare o regalarci un nuovo elettrodomestico, scegliamolo super-bello ma anche super-efficiente: per capire al volo consumi e prestazioni basta guardare l’etichetta energetica.

9. Vero, finto o WOW? Prendiamoci qualche minuto per valutare quale albero acquistare: ognuno ha dei pro e dei contro. Oppure scegliamo la creatività e inventiamo un albero WOW tutto nostro.

10. Regaliamo esperienze, condividiamo momenti. Dopo mesi di chiusure e riaperture, appena ce ne sarà la possibilità, regaliamo e regaliamoci un momento da condividere: un pic nic al parco, una passeggiata o una pedalata… godiamoci la natura e riscopriamo la bellezza, tutta da proteggere, del nostro Pianeta. Si può fare anche stando ben distanziati e con la mascherina.

E per finire… ricordiamoci di condividere queste idee, per feste serene, piene di energia ma anche sostenibili: per noi e per il nostro Pianeta, per chi lo abita già e per chi lo abiterà domani.

Articoli correlati

News image

E tu, come ti sposti?

Il modo in cui ci spostiamo ogni giorno ha un impatto diretto sul nostro Pianeta, per questo è così importante trovare e scegliere nuove forme di mobilità: quali sono? Scopriamolo insieme.

Leggi
News image

Una giungla in città

Dove sta crescendo la prima giungla urbana del mondo? In un continente lontano? No, a Prato, in Toscana! Andiamo a vedere di cosa si tratta insieme all’architetto Stefano Boeri.

Leggi